COMUNICATO STAMPA

CONGRESSO NAZIONALE LAV (MONTECATINI, 12-14 GIUGNO) APPROVA IL DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA’ 2010

Si è concluso ieri a Montecatini Terme (12-14 giugno) il Congresso nazionale della LAV (www.lav.it) durante il quale gli iscritti convenuti hanno approvato alcune mozioni particolari e la mozione generale che impegna il Consiglio Direttivo e l’Associazione ad attuare il Documento di Programmazione delle Attività del 2010. Questo prevede il proseguimento e il rafforzamento delle attività in difesa dei diritti degli animali in materia di allevamento, macellazione e trasporti, vivisezione, scelta vegetariana, caccia e pesca, circhi-zoo, pellicce, prevenzione del randagismo, traffico di cuccioli, equidi, zoomafia. Anche nel 2010 la LAV concentrerà le sue azioni nella promozione delle norme per i diritti degli animali e nella loro applicazione, nello sviluppo di azioni legali per la repressione di forme di sfruttamento e maltrattamento di animali, nel rafforzamento delle attività educative e informative per diffondere il rispetto degli animali.

Il Sottosegretario alla Salute con delega al benessere animale, sen. Francesca Martini, ha fatto pervenire all’assemblea un suo videomessaggio ( Il video messaggio del Sottosegretario Martini al Congresso LAV. ) con cui ha voluto confermare il suo apprezzamento per le attività svolte dalla LAV e il suo instancabile impegno per arginare il randagismo, contro i canili “lager”, contro il traffico di cuccioli e i bocconi avvelenati e per la responsabilizzazione dei possessori di cani.

Tra gli ospiti che hanno partecipato alla convention: l’attore Giorgio Panariello, presidente onorario de “La Squadra per gli animali” – progetto nato per dare una risposta concreta al problema del soccorso degli animali in difficoltà, in collaborazione con le maggiori associazioni animaliste nazionali -, e lo scrittore Marcello D’Orta, autore del libro “Nessun porco è signorina”, realizzato in collaborazione con la LAV.

I momenti più intensi e commoventi del Congresso hanno riguardato il racconto delle numerose azioni di soccorso svolte dagli attivisti LAV e dai Vigili del Fuoco nelle zone d’Abruzzo colpite dal terremoto, che hanno permesso di salvare più di 600 animali; l’attivazione – per la prima volta – di un’Unità di Crisi Veterinaria della Protezione Civile; il recente sequestro di quasi 100 animali dello spettacolo viaggiante Victor, detenuti in condizioni non idonee e drammatiche.


Forse potrebbero interessarti anche questi articoli:


Comunicato stampa
NOTA STAMPA LAV MODENA
COMUNICATO STAMPA
COMUNICATO STAMPA
COMUNICATO STAMPA

Related Posts Pluginfrom Make Money.

Cosa ne pensi?