SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO

Cari amici,

le associazioni LAV e ADA vi invitano a questo bellissimo ciclo di conferenze che si terrà a Modena grazie al supporto del Centro Servizi per il Volontariato.

Questo ciclo di conferenze pubbliche si pone l’obiettivo generale di promuovere un’educazione al consumo consapevole e all’adozione di corretti comportamenti alimentari e nutrizionali, attraverso la conoscenza e il consumo di prodotti ottenuti nel rispetto dell’ambiente e della salute.

Medici e professionisti esperti di nutrizione e scienze dell’alimentazione affronteranno aspetti generalmente trascurati dell’alimentazione, quali:

  • la scelta alimentare intesa come strumento attivo e consapevole di prolungamento e ottimizzazione del proprio stato di salute e benessere;
  • il ruolo del cibo nella prevenzione e nel trattamento delle principali patologie cronico degenerative tipiche della nostra società;
  • l’adeguatezza dal punto di vista nutrizionale, i benefici per la salute e i vantaggi della dieta veg nella prevenzione e nel trattamento di alcune gravi patologie quali tumori, ipertensione, arteriosclerosi, infarto, ictus, diabete, obesità, osteoporosi, calcoli e altre che costituiscono le principali cause di morbilità e mortalità nei paesi industrializzati;
  • l’eccessiva assunzione di proteine e le sue conseguenze; l’importanza della lettura delle etichette nella scelta dei prodotti;
  • la conoscenza degli ingredienti e la corretta interpretazione delle tabelle nutrizionali;
  • i vantaggi del ricavare proteine dai cibi vegetali anziché da quelli animali sin dall’età infantile;
  • l’ecologia della nutrizione, l’impatto ambientale ed etico – sociale delle scelte alimentari ed altro ancora.

Ecco l’occasione per informarsi meglio, fare domande a medici esperti in nutrizione, soddisfare curiosità, superare qualche pregiudizio, ricevere stimoli e suggerimenti per migliorare il proprio benessere e quello del pianeta!
Tutte le conferenze saranno gratuite e alla fine sarà servito un piccolo rinfresco, a dimostrazione che la scelta veg, non solo è sana per noi e per il pianeta, ma è anche gustosissima!
In allegato troverete il volantino con tutte le informazioni, per qualsiasi altra domanda potrete contattarci ai numeri 320/4795021 o 329/2108072
Cari saluti animalisti a tutti e contiamo di vedervi partecipare numerosi!

Scarica il volantino

14 Apr
2010
Posted in: Archivio 2010
By    No Comments

NUOVA PAGINA DEL SITO

Viste le tante segnalazioni di maltrattamento o presunto tale, che arrivano alla nostra sede, abbiamo pensato di inserire una nuova pagina al nostro sito in cui fornire tutte le informazioni necessarie per capire come intervenire.
Come ben tutti sapete infatti la nostra associazione si basa solo sul volontariato e questo non sempre ci permette di intervenire in modo tempestivo sulle tante segnalazioni che ci fate pervenire.
Inoltre non abbiamo la possibilità nè l’autorità di intervenire con dei sequestri di animali quindi la cosa giusta da fare è far intervenire chi invece questo potere ce l’ha e lo deve esercitare.
Nella pagina “COME INTERVENIRE IN CASO DI MALTRATTAMENTI” che abbiamo creato troverete quindi tutte le indicazioni per poter procedere!

VIDEO SULLA CAMPAGNA LAV “GALLINE OVAIOLE”

SERVIZIO DI TELESTUDIO MODENA SULLA CAMPAGNA GALLINE OVAIOLE 2010

COMUNICATO STAMPA

UCCISE 5 CANI:
TRIBUNALE DI MODENA LO CONDANNA A DUE MESI DI RECLUSIONE.

LAV: DIFFONDERE LA CULTURA DEL RISPETTO DEGLI ANIMALI E MAGGIORI CONTROLLI PER PREVENIRE SIMILI REATI

Il Tribunale di Modena ha condannato ieri a due mesi di reclusione e su denuncia della LAV assistita dall’Avv. Elisa Vaccari, l’uomo che nel 2006 aveva ucciso 5 cani.
Il reato di uccisione di animale (544 bis del C.P.), che è solo uno dei capi di accusa per cui l’imputato è stato processato, è venuto alla luce nel Gennaio del 2008, quando le Guardie Ecologiche Volontarie, scoprirono una struttura fatiscente contenente le carcasse di 5 cani.
Le conseguenti indagini rivelarono che l’imputato, trasferitosi ormai in un’altra città, aveva gestito per anni un allevamento abusivo di cani, all’interno di strutture anch’esse abusive e in pessime condizioni.
La LAV non appena appresa la notizia del macabro ritrovamento, aveva nominato un avvocato per seguire questo delicato caso, conclusosi con una condanna per la morte dei cani, ma anche per la violazione della normativa inerente lo smaltimento dei rifiuti pericolosi.

“La condanna che è stata pronunciata ieri è estremamente importante per ribadire che tutti gli esseri viventi hanno dei diritti. Primo tra tutti il diritto a vivere, e a vivere un’esistenza dignitosa – dichiara Daniela Cavazzuti – Responsabile LAV di Modena – anche se due mesi di reclusione, per riassumere la morte di 5 cani e le precedenti condizioni di detenzione può sembrare un risultato minimo. Ringraziamo l’Avv. Elisa Vaccari per il suo preziosissimo aiuto e speriamo che questo episodio serva a ricordare a tutti quanto ogni vita sia importante”.

Ufficio Stampa LAV Modena – 320/4795021

17 Feb
2010

Festa in maschera LAV

Cari amici,
siamo lieti ad invitarvi alla prima festa in maschera della LAV Sede territoriale di Modena.
L’evento si svolgerà presso il ristorante “L’ ALBERO” a Maranello (nel volantino allegato tutte le informazioni relative).
Vi aspettiamo numerosi per festeggiare insieme il Carnevale!
Aiutateci a diffondere la locandina in modo da fare una festa davvero ANIMAta!