Archive from aprile, 2012
26 apr
2012

RIUNIONE MENSILE MAGGIO 2012

Ciao a tutti,

vi avvisiamo che la prossima riunione mensile si terrà MERCOLEDì 9 MAGGIO ore 21.00 nella nostra sede di via Canaletto 100.

Gli aggiornamenti e i temi da trattare sono tanti, abbiamo bisogno di tutti voi per ottenere sempre più risultati, non mancate!

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!

 

IMPORTANTE CONFERENZA REPORTAGE SULLA STRAGE DI CANI IN UCRAINA – ANDREA CISTERNINO A MODENA!

Ciao a tutti, in occasione degli Europei 2012 che si svolgeranno in Ucraina e Polonia a Giugno, Andrea Cisternino – giornalista/fotografo e delegato di OIPA a Kiev Ucraina – terrà a Modena una conferenza con un reportage che denuncia quello che sta avvenendo in Ucraina in nome dello sport e del calcio, una vera e propria mattanza di randagi cani e gatti.

L’incontro avrà luogo MARTEDì 8 MAGGIO alle ore 20:30 c/o l’Aula Magna dell’ITIS “E. Fermi” in Via Luosi n. 23.

Andrea Cisternino è un fotografo eccellente e un attivista animalista di specchiata affidabilità.

Da tempo, questo bravo professionista amico degli animali vive in Ucraina, dove la situazione dei randagi (circa 30 mila nella sola Kiev) è raccapricciante: come già raccontato in passato, per far posto agli Europei di Calcio che si terranno nel 2012 il governo ucraino ha autorizzato l’abbattimento indiscriminato di tutti i randagi, che vengono gettati ancora vivi in forni crematori mobili appositamente progettati per l’occasione.

Una situazione orribile che ha generato l’intervento di numerose associazioni animaliste internazionali ma che, per il momento, non sembra vedere la parola fine.

Andrea Cisternino collabora con una volontaria ucraina di nome Alexandra che mantiene oltre 1500 randagi e centinaia di gatti: fino ad ora sono riusciti a scampare all’eccidio legalizzato dal governo di Kiev, ma per quanto ancora?

Il problema di Alexandra e Andrea è che il terreno in cui questi poveri animali sono accolti verrà sgomberato.
Alexandra lavora testardamente alla costruzione di una nuova struttura atta ad ospitarli, in modo che non si ritrovino fisicamente su suolo pubblico, dove possono essere uccisi prima che qualcuno muova un dito.
C’è bisogno di aiuto per Andrea e per questa donna gentile che dedica tutta sé stessa a questi animali dimenticati.

PER QUESTO E’ IMPORTANTE ESSERE PRESENTI A QUESTA CONFERENZA! Dobbiamo far sentire ad Andrea Cisternino, ad Alexandra e a tutte le persone che nell’inferno di Kiev si prodigano per salvare gli animali, CHE CI SIAMO!

Per le stesse motivazioni SABATO 26 MAGGIO alle ore 14,00 con partenza dallo stadio “A. Braglia” di Modena, l’associazione OIPA e il gruppo AANIMO (Azione Animalista Modena) hanno organizzato una manifestazione che si svilupperà per le vie di Modena , per dire NO al massacro dei randagi in Ucraina che, in nome dello sport, viene perpetrato.

Anche noi come Lav parteciperemo : è importante collaborare e unirci tutti insieme per lottare contro questi atti d’inciviltà sugli animali!

 

17 apr
2012
Posted in: Archivio 2012
By    No Comments

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

Cari amici,

vi comunichiamo che domani MERCOLEDI 18 APRILE la nostra sede sarà CHIUSA, riapriremo quindi

GIOVEDI 19 APRILE con il solito orario, dalle 15.00 alle 19.00.

Grazie.

 

16 apr
2012

Manifestazione contro la strage dei cani in Ucraina – Sabato 5 Maggio a Roma

Care e cari LAViste/i,

la mobilitazione per salvare i cani in Ucraina dallo sterminio ordinato per i Campionati Europei di calcio 2012 continua con una grande manifestazione nazionale.

L’appuntamento è a Roma, in Piazza del Pantheon, sabato 5 maggio alle ore 10

Massima diffusione a tutti i vostri contatti!
In allegato la locandina da far circolare.

I cani dell’Ucraina contano su di noi!

Se siete interessati a partecipare vi preghiamo di contattare annalisa per l’organizzazione del viaggio da Modena: a.lancellotti@lav.it

SCARICA E DIFFONDI IL VOLANTINO

 

16 apr
2012

Continua la campagna “IL CALCIO FERMI LA STRAGE DEI CANI IN UCRAINA”

Le proteste contro le barbare uccisioni di randagi in Ucraina, in vista degli Europei 2012, non si fermano: anche in occasione della partita Modena-Varese del 14 Aprile disputata allo stadio Alberto Braglia di Modena, gli attivisti LAV insieme ai tifosi che hanno a cuore tanto lo sport quanto la tutela degli animali, hanno esposto lo striscione con l’appello “IL CALCIO FERMI LA STRAGE DEI CANI IN UCRAINA”.

Grazie agli Ultras gialloblu, si continua infatti a tenere alta l’attenzione su questa deplorevole mattanza di cani, chiedendo al mondo del calcio di attivarsi al più presto per fermarla.

La Sede nazionale della LAV alcuni mesi fa ha rivolto un appello anche a Giancarlo Abete, Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, e Gianluigi Buffon, Capitano della Nazionale Italiana, sollecitandoli a farsi portavoce presso la UEFA e il suo Presidente, così come verso la federazione di calcio dell’Ucraina, della richiesta netta e decisa di fermare immediatamente questa orrenda strage, ordinata dalle autorità locali per “pulire le strade” in vista dei Campionati europei di calcio che inizieranno l’8 giugno prossimo.
Il 5 maggio verrà svolta una manifestazione nazionale a Roma davanti all’Ambasciata di Ucraina ed altre iniziative di sensibilizzazione e di protesta saranno organizzate nelle prossime settimane.

L’Ucraina ha avviato l’olocausto per rendere il Paese “decoroso”, noi vogliamo lanciare un forte messaggio di civiltà, di notevole riscontro e visibilità, per testimoniare al calcio italiano che andrà in Ucraina, agli sportivi, all’opinione pubblica, il nostro sdegno e la nostra proposta di far seguire a quel Paese campagne di sterilizzazione e adozione degli animali.

Fermiamo la strage di randagi in Ucraina!