10 feb
2011

COMUNICATO STAMPA LAV: “LIBERIAMO GLI ANIMALI DAI CIRCHI”

Campagna LAV “Liberiamo gli animali dai circhi”
Inaugurazione mostra “ Innocenti prigionieri dell’uomo
Spettacolo teatrale “L’allegro circo dei pensieri

Grazie alle informazioni raccolte e diffuse dalla LAV sono sempre più numerose le Amministrazioni Comunali che emanano ordinanze o adottano regolamenti restrittivi rispetto all’attendamento dei circhi sul proprio territorio.
Il circo con animali, infatti, è sinonimo di sofferenza e prigionia per gli animali stessi (l’addestramento prevede per lo più metodi violenti e allenamenti estenuanti basati sulla paura del dolore fisico o sulla privazione del cibo); inoltre, secondo i recenti studi proposti dalla Dott.ssa Annamaria Manzoni nel suo documento sottoscritto da oltre 600 psicologi, il circo con animali è antipedagogico poiché “educano il bambino a non riconoscere lo stato d’animo dell’animale che ha davanti, a disconoscere i suoi segnali di sofferenza, a reagire con la gioia e il divertimento al suo disagio: gli stanno proponendo un buon tirocinio per abituarsi a fare altrettanto con i suoi simili” (A. Manzoni).

E’ dunque per sensibilizzare il pubblico su queste tematiche che la Lav di Modena allestirà, fino al 18 febbraio, la mostra “Innocenti prigionieri dell’uomo ”, presso lo SPAZIO AVIA PERVIA (in via Paolo Ferrari 51/B a Modena), che raffigura immagini di animali nel loro habitat naturale contrapposte a immagini di animali detenuti in circhi e zoo, per sottolineare il dramma della loro condizione fisica e psicologica.
La Lav di Modena è quindi lieta di invitarVi all’inaugurazione della mostra venerdì 11 febbraio dalle ore 19, che accompagnerà con un gustoso aperitivo vegan.

La Lav, poi, ha pensato anche ai bambini, cui viene offerta la possibilità di imparare e divertirsi con un circo “alternativo”, inscenato domenica 13 Febbraio alle ore 16 al Teatro dei Segni in via S. Giovanni Bosco 150 a Modena, durante lo spettacolo teatrale con pupazzi e burattini “L’allegro circo dei pensieri”.
La compagnia Burattingegno vi racconterà di Allegra, una bambina che ama gli animali, corre al circo, impaziente di vedere da vicino tigri, elefanti e rinoceronti.
Che belli i clown, i giocolieri, i trapezisti! Ma quando arriva la tigre… vede solo un animale triste, costretto a fare esercizi crudeli.

Dalla ribellione di Allegra nascerà un nuovo circo: emozionante, divertente e soprattutto senza animali!   Con questa produzione Burattingegno realizza uno spettacolo che racchiude e diffonde alcuni dei più cari temi legati alle attuali campagne della LAV sulla difesa e promozione dei diritti degli animali, sensibilizzando, in particolare al rispetto dell’esigenza primaria di libertà degli animali selvatici e promuovendo i circhi che mettono in risalto la bravura degli artisti e non la violenza compiuta su altri esseri viventi.

Modena, 9 Febbraio 2011
Lav Onlus – Sede Territoriale di Modena

Via Canaletto Sud 102,
41122 Modena

Tel. e Fax 059 250855
E-mail: lavmo@comune.modena.it lav.modena@lav.it


Forse potrebbero interessarti anche questi articoli:


Iniziative a sostegno della campagna”SENZA ANIMALI IL CIRCO E’ PIU’ UMANO”
GIORNATE NAZIONALI DI MOBILITAZIONE CONTRO I CIRCHI
Comunicato Stampa: CURRENT TV E LAV PER DIRE BASTA AGLI ALLEVAMENTI IN BATTERIA
COMUNICATO STAMPA
COMUNICATO STAMPA LAV MODENA CONTRO LA CATTURA DI GATTI DI COLONIA

Related Posts Pluginfrom Make Money.

Cosa ne pensi?